fbpx
Notizie UtiliRELIGIONE

Sposarsi a Capo Verde

Le leggi sul matrimonio a Capo Verde sono molto simili a quelle italiane.  Come espatriato trovi un compagno/a di Capo Verde, ti innamori e infine vuoi sposarlo e vivere a Capo Verde.

Puoi sposarti con una cerimonia religiosa (in una chiesa per esempio) o in una cerimonia civile (al registro civile),come documenti hai solo bisogno del passaporto e del certificato di nascita (e se sei divorziato, avrai ovviamente bisogno del documento attestante l’effettivo divorzio), servono anche quattro testimoni per firmare i documenti civili e alla fine ti viene rilasciato il certificato di matrimonio, molto semplice, e una volta ottenuto il certificato di matrimonio, hai immediatamente diritto alla cittadinanza capoverdiana.

C’è una cosa interessante nelle leggi di Capo Verde. NON DEVI ESSERE FISICAMENTE PRESENTE A CAPO VERDE per sposare un locale capoverdiano in una cerimonia civile. Basta inviare una procura a qualcuno che “prenderà il tuo posto”. Quella persona partecipa alla cerimonia civile e firma tutti i documenti a tuo nome, alla fine, viene rilasciato un certificato di matrimonio con il tuo nome e il nome del tuo nuovo coniuge. In altre parole, non devi nemmeno mettere piede a Capo Verde e puoi sposarti con qualcuno di Capo Verde, è davvero interessante, vero? 

DIVISIONE DEI BENI
In base alla legge capoverdiana, il tuo coniuge ha diritto alla metà del tuo patrimonio locale in caso di divorzio. Questo può essere molto spaventoso per gli espatriati, dato che di solito portano beni importanti al matrimonio. Ma non allarmarti, dal momento che puoi avere un accordo prematrimoniale. In effetti, esiste una casella da spuntare sui documenti di matrimonio in cui è possibile indicare che non si desidera condividere il patrimonio che si porta al matrimonio, in alternativa puoi redigere un accordo più dettagliato con un avvocato che puoi presentare al momento della compilazione dei moduli di matrimonio. Tu e il tuo futuro sposo dovete entrambi firmare l’accordo. In questo modo puoi essere molto più specifico su quello che sarà in comune e quello che non lo sarà.

Gli espatriati devono stare estremamente attenti a proteggere i loro beni, secondo la legge capoverdiana ANCHE SE NON SEI SPOSATO CON IL TUO PARTNER CAPOVERDIANO, se hai vissuto insieme per 6 mesi, la convivenza viene considerata un matrimonio di common law e il tuo partner ha diritto alla metà dei tuoi beni . Quindi è bene richiedere un accordo prematrimoniale anche se non sei sposato, o anche se prevedi di sposarti ufficialmente in un secondo momento. 


DIVORZIO
E se le cose non funzionassero? Dopo che sei sposato da due anni, puoi chiedere il divorzio. Puoi farlo di comune accordo, o da solo. Se lo fai da solo, al coniuge, ovviamente, verrà chiesto di rispondere, solo per dividere il patrimonio, è un processo abbastanza semplice, il giudice darà la metà dei tuoi conti bancari al coniuge e la polizia ti condurrà alla tua residenza coniugale per sorvegliare la separazione dei beni domestici. Naturalmente, se hai un accordo prematrimoniale, il giudice del tribunale è obbligato a rispettare i suoi termini. E questo è il motivo per cui devi conservare le ricevute per tutto ciò che acquisti mentre sei sposato e assicurarti che tutto sia SOLO CON TUO NOME. Se acquisti articoli come un’auto o una casa.

CITTADINANZA 
Il tuo certificato di matrimonio ti dà diritto alla cittadinanza capoverdiana e al passaporto capoverdiano. Richiedere il passaporto è molto semplice. Prendi un appuntamento per presentare la domanda del passaporto, ti presenti all’appuntamento e fornisci il passaporto e il certificato di matrimonio originale. Questi documenti verranno immediatamente restituiti. Paghi anche la tassa per il passaporto che è di circa 50 €. Le foto dei passaporti vengono effettuate dall’autorità del passaporto, devi andare a PRAIA per richiedere il passaporto.

Purtroppo, non è più possibile richiedere un passaporto capoverdiano per procura, a Capo Verde ora si utilizzano i nuovi passaporti biografici e le immagini devono essere prese con le iridi dei tuoi occhi. Quindi devi essere presente. Naturalmente, una volta richiesto il passaporto, è possibile che qualcuno lo ritiri a suo nome e lo invii a posta, nel caso in cui ti trovassi al di fuori di Capo Verde nel momento in cui viene emesso il passaporto.

Anche se divorzi non perderai la cittadinanza. Puoi semplicemente rinnovare il passaporto inviando il vecchio passaporto quando fai la domanda per il nuovo e pagando la tassa di rinnovo che è di circa 50 €.

Tags
Show More

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close